La musica della Sardegna al SEM Meeting 2018, Albuquerque, Nex Mexico

Il canto a cuncordu di Scano di Montiferro sarà protagonista del prestigioso Meeting of the Society for the Ethnomusicology (SEM), il più importante appuntamento internazionale dedicato all’etnomusicologia in programma quest’anno ad Albuquerque, in New Mexico, per la sua 63esima edizione. All’interno del programma della conferenza di quest’anno, è infatti stato organizzato un concerto de Su Cuncordu sas Bator Colonnas, una delle formazioni di canto a più voci maggiormente attive nel borgo del Montiferru, composta da Antioco Milia (Bassu), Francesco Fodde (Boghe), Antonio Carboni (Mesu Boghe) e Stefano Desogos (Contra).

Questo importante evento rientra in un più grande percorso di ricerca portato avanti dall’etnomusicologo Diego Pani, che già nella precedente edizione del Meeting of the Society for the Ethnomusicology, avvenuta alla fine del 2017 a Denver, Colorado, aveva presentato una relazione sul suo studio sul canto a cuncordu di Scano di Montiferro.

Il concerto de Sas Bator Colonnas, che sarà appunto preceduto da una introduzione di Diego Pani, è fissato per venerdì 16 novembre presso L’Outpost Performance Space. Questo evento sarà il fulcro di una settimana in cui i giovani cantori a cuncordu e l’etnomusicologo saranno protagonisti di una fitta serie di incontri, workshop e lezioni programmate dalla University of New Mexico e da altre associazioni culturali della città di Albuquerque.

Oltre agli appuntamenti legati al canto a cuncordu di Scano di Montiferro, il 13 novembre 2018 Diego Pani terrà inoltre una lezione all’interno del corso magistrale di musicologia dell’Università del New Mexico. La lezione, intitolata “Different Rivers: Sardinian Hill Country and the DIY ethos of River of Gennargentu” sarà incentrata sulla musica del bluesman barbaricino River of Gennargentu e sui legami della sua produzione con la Sardegna e gli scenari legati all’autoproduzione.

L’organizzazione della fitta settimana statunitense dedicata alla musica della Sardegna è stata resa possibile grazie agli sforzi congiunti dell’etichetta Talk About Records, dell’Associazione Culturale Sas Bator Colonnas e dell’etnomusicologa Kristina Jacobsen, professoressa di Antropologia della musica ed Etnomusicologia dell’Università del New Mexico che ha da poco cominciato un percorso di ricerca dedicato alla Sardegna.

Annunci

BIG BON – I’m not Dead yet

CopertinaFB TalkAbout

Talk About Records è lieta di presentare la sua nuova uscita discografica. I’m not Dead yet” è il nuovo disco del giovane bluesman sardo Mirko Bigbon. Nasce dalla necessità di di rielaborare la musica tradizionale americana affrontando tematiche sociali, di protesta, nella chiave narrativa tipica del Folksinging. “I’m not Dead yet“, come una discussione accesa, riapre tematiche quali l’occupazione militare della Sardegna (The devil takes my soul), la crisi del comparto industriale di Ottana (Let it Burn) mescolate a misura nella tradizione americana (Cotton Field, Gambler’s blues) per dialogare, consapevolmente, attraverso la necessità storica del Blues e la sua ciclicità. Il disco è registrato e prodotto da River of Gennargentu e pubblicato da Talk About Records in 100 copie CD in edizione limitata, disponibile inoltre nella versione digitale su tutti i principali stores e piattaforme streaming come iTunes, Spotify, Amazon e tanti altri.

ORDINA LA TUA COPIA DEL CD SU BANDCAMP
ASCOLTA IL DISCO SU SPOTIFY

Mirko BigBon, classe 1992, nasce a Cagliari. Nel 2014 si trasferisce a Bologna dove, attraverso lo studio delle prime sonorità delta e hill country blues e della old time music americana, scopre l’importanza del folklore e la sua dialettica all’interno dell’immaginario collettivo contemporaneo. Vincitore del premio “Miglior Musicista Arezzo Wave 2018”, tutt’ora lavora come One-Man Band attraverso Italia e Sardegna.

BigBon-Cover

1 – Good People
2 – Cotton Fields
3 – Gambler’s blues
4 – Let it Burn
5 – The Devil takes my soul (HellStomp)
6 – Waiting’ the Sun
7 – Dirty Roads

Registrato a Bologna tra Giugno 2017 e Agosto 2018
Prodotto da River of Gennargentu
Artwork di Fe Da, layout di Mirko Zoroddu

Vulcani_Lonewolf (11 of 12)

Big Bon (Photo by Diego Pani)

Mirko BigBon was born in Cagliari ,Sardinia, in 1992. In 2014 he moved to Bologna where, through the study of the Hill Country Blues, Delta Blues and early Bluegrass, he discovered the importance of folklore and its dialectic within the contemporary collective imagination. Winner of the “Best Musician” award at Arezzo Wave 2018, he still works and travel as One-Man Band through Italy and Sardinia.

Talk About is really proud to announce the release of “I’m not dead yet,” the new album of the Sardinian one-man band Big Bon. This 7 tracks album is a like a heated discussion that utilizes the common narrative key of Folksinging to deal with social justice issues related to the contemporary context of Sardinia island. Mirko addresses topics such as the military occupation of the island (The devil takes my soul), the crisis of the industrial work in Sardinia central area (Let It Burn), using the great American musical tradition (Cotton Field, Gambler’s blues) as the expressive vehicle for his personal path in music.

The Album is recorded and produced by the legendary Sardinian bluesman River of Gennargentu, and it’s available in 100 Limited Edition CD copies. You can also stream and download it from Spotify, Amazon, iTunes, Deezer, Pandora, Napster and many others.

LIVE ON TAPE | SPLIT SERIES VOL.1

1_Live-on-Tape-header

Talk About Records è lieta di annunciare l’uscita del primo volume della nuova collana Live on Tape Split Series. Una serie di cassette che racchiuderanno, in ogni loro uscita, le performance live di due artisti. Un format d’ascolto iconico come quello delle Tapes ospiterà delle esclusive registrazioni di musica blues e Rock’n’Roll, catturate dal vivo ed impresse su nastro. Si comincia con il bluesman barbaricino River of Gennargentu e la One Man Band statunitense Lone Wolf.

Su un lato la musica di River of Gennargentu, catturata in una registrazione che restituisce fedelmente la dimensione live del blues singer di Barbagia, intima, bruciante, e carica di pathos. Sull’altro Il live sanguigno della One Man Band Lone Wolf, sospeso tra blues e country, punk e psychobilly.

300 Cassette nere in edizione limitata racchiuse in una cover di cartone, assemblate e numerate a mano. Download digitale degli Mp3 incluso in ogni uscita. La cassetta non verrà ristampata, quindi non perdere l’opportunità di portare a casa dell’ottimo live blues su nastro!

Ascolta lo Split e ordina la tua copia cliccando qui

River of Gennargentu
La musica di River of Gennargentu sembra arrivare direttamente dalle Hills più remote del Mississippi. Il suono è cupo, meditativo, oscuro: gli elementi del country blues sono mescolati in un blend personale, subito riconoscibile. Ha esordito nel 2015 con Taloro Ep, disco già diventato cult tra gli amanti del genere.

Lone Wolf OMB
Lone Wolf è un Lupo solitario di Miami, Florida. É un ONE MAN BAND. Bruno Esposito suona diversi strumenti contemporaneamente. Nel suo stile esecutivo è miscelato il suo amore per il blues, per la musica dei monti Appalachi, ma anche per il punk. Il battito del suo pollice sulla chitarra, il soffio dell’armonica, il banjo che suona vigoroso, la sua voce cruda e aspra e il suo stile ritmico arrivano dritti al cuore, ai piedi, alla testa, ai fianchi.



Talk About Records is pleased to announce the release of the first volume of the new Live on Tape Split Series. One cassette tape will contain, in each release, the live performances of two artists. An iconic listening format that will host exclusive Blues and Rock’n’Roll recordings, captured live and engraved on tape. The series starts now with the Sardinian bluesman River of Gennargentu and the American One Man Band Lone Wolf.

On one side the River of Gennargentu’s music, captured in a recording that faithfully reproduces the live dimension of the blues singer of Barbagia, intimate and full of pathos. On the other side the energetic performance of the One Man Band Lone Wolf, suspended between blues and country, punk and psychobilly.

300 Limited Edition black Cassette enclosed in a cardboard cover, assembled and numbered by hand. Mp3 Digital Download included. The cassette will not be re-issued, so don’t lose your opportunity to bring home some live blues on tape!

Stream the album and order your copy here

River of Gennargentu
River of Gennargentu is the new country hill bluesman Hero. In his music country blues elements are combined in a new, personal mix. The sound is dark, meditative, hypnotic. River Of Gennargentu returns to the sources of the blues with a stripped down, instinctive, ancestral sound.

Lone Wolf OMB
Lone wolf is a one-man band from Miami, Florida, that consists of Bruno Esposito playing various instruments simultaneously. His thumb thumping, harp blowing, vigorous banjo playing, raw, raspy vocals and rhythmic style is likely to excite all your senses. His love for the blues, Appalachian music and Punk really stand out in his music.


Squared Cover

LIVE ON TAPE – SPLIT SERIES VOL.1
RIVER OF GENNARGENTU / LONE WOLF OMB

 

River of Gennargentu live at Museo Ex Casa Lai 
Gavoi, Sardinia, December 28th, 2015

1. I Need To Move; 2. Jump Baby Jump (Jessie Mae Hemphill); 3. Poor Black Mattie (RL Burnside); 4. Between Troubled Waters; 5. Hard Times Killin’ Floor (Skip James) / Goin’ Down South (RL Burnside) / My Mind Wandering; 6. Someday Baby (Hammie Nixon, Sleepy John Estes); 7. Rivers

Lone Wolf OMB live at Mini-Theater de Melkbus
Dordrecht, Netherlands, June 3rd, 2015

1. Swamp Hermit; 2. Up the river; 3. Growling At The Moon Again; 4. Coal Black Maddie; 5. Flat Spell Blues; 6. Band Aid Blues; 7. Dream Sea; 8. Down At The Tracks; 9. Little Black Crow; 10. Canned Catfish Blues

Lone Wolf OMB Photo by Alex Bartole
River of Gennargentu Photo by Elena Cabitza
Artwork by Elena Cabitza

TALK ABOUT RECORDS AL TIME IN JAZZ 2015!

rog-showcase-tijTalk About Records è lieta di annunciare la partecipazione all’edizione 2015 di Time in Jazz, famosissimo festival diretto dal 1988 dal trombettista Paolo Fresu a Berchidda (SS).

Domenica 16 agosto River of Gennargentu sarà protagonista di uno showcase-aperitivo in programma alle 19:30 presso il Museo del vino. Vi aspettiamo li con le copie della ristampa di “Taloro Ep” e tutte le altre produzioni Talk About.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale di Time in Jazz: www.timeinjazz.it

RIVER OF GENNARGENTU – TALORO EP

Art by Elena Cabitza

La musica di River of Gennargentu sembra arrivare direttamente dalle Hills più remote del Mississippi. Il suono è cupo, meditativo, oscuro: gli elementi del country blues sono mescolati in un blend personale, subito riconoscibile. Messo in standby il duo punk-blues dei Black Lodge Juke Joint, River Of Gennargentu ritorna alle sorgenti del blues, esordendo con un EP dalle sonorità scarne, istintive ed ancestrali. Pubblicato dalla Talk about Records in 100 copie numerate a mano, “Taloro” EP è stato registrato e mixato in casa dallo stesso bluesman barbaricino. Alle prese con i postumi di un incidente, che ha ritardato e influenzato la concezione del disco, River Of Gennargentu è accompagnato nell’impresa unicamente dalla propria voce, da una chitarra acustica e da una cigar box autocostruita.

River of Gennargentu is the new country hill bluesman Hero. In his music country blues elements are combined in a new, personal mix. The sound is dark, meditative, ipnotic. Put on standby the punk- blues duo Black Lodge Juke Joint , River Of Gennargentu returns to the sources of the blues with a stripped down, instinctive, ancestral sound. Released by Talk about Records in 100 hand-numbered copies, ” Taloro ” EP has been recorded and mixed at home by the bluesman from Barbagia (Central Sardinia region) himself. Grappling with the aftermath of an accident , which delayed and influenced the design of the record, River Of Gennargentu is accompanied in this enterprise only by his voce, an acoustic guitar and a DIY cigar box guitar.

River Of Gennargentu “Taloro” EP (2015) – Format: CD   Cover

  1. I Need To Move
  2. Fire over The Hill
  3. Poor Black Mattie (R. L. Burnside)
  4. Between Troubled Waters
  5. 5.Taloro
  6. 6 (no title)

Bandcamp: talkaboutrec.bandcamp.com/album/taloro-ep
Youtube Streaming: http://youtu.be/Rog_taloroep

RIVER OF GENNARGENTU
https://www.facebook.com/riverofgenna…
https://soundcloud.com/river-of-genna…

TALK ABOUT FEST

TALKABOUTstamp12

TALK ABOUT RECORDS presenta il suo primo concerto del 2015. Comincia l’anno nuovo con un piccolo festival che presenta le attuali produzioni dell’etichetta. Tre live diversi!

King Howl Quartet
Non c’è bisogno di presentazioni per i King Howl. Dopo 5 mesi la band fa ritorno a Cagliari in occasione del Talk About Fest. Con la data alla Cueva Rock si inaugura una nuova serie di concerti, programmati in tutta Italia da gennaio a marzo.

River Of Gennargentu
Un nome nuovo per il Blues in Sardegna. La musica di River of Gennargentu sembra arrivare direttamente dalle Hills più remote del Mississippi. Il suono è cupo, meditativo, oscuro: gli elementi del country blues sono mescolati in un blend personale, subito riconoscibile. R.O.G suona per la prima volta a Cagliari e per l’occasione presenterà il suo primo Ep.

Donnie
Influenzato dalla musica folk americana, dal rap e dalla musica italiana, cerca di unire tutte le sue esperienze in una musica da lui stesso definita “Blues-Rap”. Donnie presenta al Talk About Fest l’ultimo singolo digitale Donniebegood.

TALK ABOUT FEST
KING HOWL / R.O.G / DONNIE
Lunedì 5 gennaio 2015, ore 22:00
Cuevarocklive LiveMusic / Strada ex provinciale Quartucciu-Gannì
Ingresso: 5 euro