SPISEDDADURA 2017 | XI EDIZIONE

21105780_1929413727320447_3432994862870518739_n

Sabato 2 dicembre 2017 la Famiglia Orro rinnova un’importante tradizione: quella de Sa Spiseddadura: Il rito tradizionale della spillatura della Vernaccia di Oristano che, secondo antica tecnica, utilizza una porzione di canna sapientemente selezionata, su piseddu, da inserire in appositi fori praticati nelle botti per permettere la spillatura del prezioso vino, diventa l’occasione con cui la Famiglia Orro apre le porte della propria azienda a chi ne voglia scoprire le ricchezze, attraverso una serata dedicata alla vernaccia di Oristano in dialogo con la musica blues, la letteratura, la cultura locale e il buon cibo.

Sa Spiseddadura sarà occasione di conoscenza della cultura rurale, di circolazione del sapere degli anziani, di contatto tra i giovani del territorio e la tradizione, di confronto costruttivo tra piccole ma importanti realtà locali del nostro territorio. Presso la Azienda Orro i visitatori potranno prendere parte al rito dello Spiseddai, lungo il percorso delle tre botti contenenti le tre differenti annate di produzione (2007, 2014, 2017); gustare lo street food di qualità preparato con prodotti di eccellenza da Antica Dimora del Gruccione, Cucina.eat, Lucitta Street, Pasta Fresca da Peppe, appassionarsi alla musica blues del grande Francesco Piu accompagnato dal batterista Giovanni Gaias, della nuova promessa del blues isolano Andrea Cubeddu e dei talenti locali Bluesbreakers. Ma non è finita qui: nello spazio culturale della rivista Antas Alessandra Ghiani dialogherà con lo scrittore Eliano Cau, accompagnati da Su Cuncordu Aidos di Santu Lussurgiu.

GLI OSPITI DI SPISEDDADURA 2017

FRANCESCO PIU FEAT GIOVANNI GAIAS
Una miscela esplosiva di blues, funky e soul in chiave acustica: questa la formula del sound di Francesco Piu. Accompagnando la propria voce con strumenti quali chitarra acustica, dobro, weissenborn, banjo, lap steel e armonica, Francesco Piu negli ultimi anni si è ritagliato uno spazio di rilievo nel panorama del blues italiano ed internazionale. Dai palchi di tutta Europa (compreso il parlamento europeo di Bruxelles) fino agli Stati Uniti e al Canada: Never ending Tour, nella miglior tradizione della musica blues. Francesco Piu arriva a Santu Lussurgiu in una inedita formazione chitarra-batteria, accompagnato dal giovanissimo quanto talentuoso batterista Giovanni Gaias.

ANDREA CUBEDDU
Andrea Cubeddu è un giovanissimo cantautore blues del ’93 di origine sarda, che si muove fra i rigagnoli del Delta Blues, e gli gira intorno, con sicurezza, competenza e un fervore profano. Uno di quei bluesman che vive il Bues nella maniera più autentica e viscerale e lo suona con intensa passione, esibendosi con la sua chitarra e con la sua voce ovunque possa farlo. Il 13 maggio esce il suo primo album, Jumpin’ Up And Down, una raccolta di 12 brani autografi, un viaggio tra episodi di vita quotidiana e storie di un’antica terra, la Barbagia, il cuore della Sardegna.

BLUESBREAKERS
Un nome, una storia! Ispirati al rock/blues degli anni ’70, si immedesimiamo in quello che Johnn Mayall e Eric Clapton scrissero per lasciarlo nella nostra storia, un genere musicale che non ha confini. I Bluesbreakers sono Gianni Pireddu alla chitarra e voce, Rob Simmond al basso e Sandro Sanna alla batteria.

ANGOLO CULTURALE ANTAS
Luce e ombra, due luoghi dell’anima, due aspetti dell’essere umano. Da questa dualità prende vita la storia di Giovanni Battista Varallo e Benedetto Loy, due gesuiti impegnati in una missione popolare in mezzo agli ultimi. Un viaggio accorato ma colmo di speranza tra le vite minime del Settecento sardo, talune spezzate da dolori incontenibili, altre segnate da nefandezze. Lungo tutta la storia aleggia la presenza di “una donna più cupa di tutti, ‘Quella’”, un personaggio ineffabile, quasi un simbolo del male assoluto che i due gesuiti combattono con strenua determinazione. Alessandra Ghiani dialogherà con Eliano Cau. L’intervista sarà intervallata da alcuni brani eseguiti da Su Cuncordu Aidos di Santu Lussurgiu.

LO STREET FOOD DI SPISEDDADURA 2017

ANTICA DIMORA DEL GRUCCIONE
La “Antica Dimora del Gruccione” è operativa dal 2002 come albergo diffuso, tipologia ricettiva che, nata per la tutela delle specificità abitative esistenti, offre agli ospiti ristorazione e camere dislocate in più stabili. Realizzato, nel suo edificio principale, in una casa patrizia del XVIII secolo, l’albergo ben esprime questa particolare modalità del sostare, che la gestione, curata ancora oggi dalla proprietà originaria, ritiene debba inoltre trovare la sua coerente applicazione anche nell’offerta di un “mangiare” esclusivamente fondato sui prodotti delle piccole aziende sarde dell’agro alimentare di eccellenza e, ove mancanti, sui prodotti del commercio equo solidale. Segnalata nelle più autorevoli Guide nazionali e internazionali la “Antica Dimora del Gruccione” ha ricevuto numerosi riconoscimenti per promuovere in Sardegna un turismo di conoscenza “sostenibile” e“integrato” nel territorio, per il rispetto della persona, della biodiversità e dell’ecosistema.

CUCINA.EAT
Negozio, gastronomia, bistrot, luogo di incontri, degustazioni e tanto altro. Cucina.eat nasce nel 2013 a Cagliari, in piazza Galilei con l’idea di mettere la cultura gastronomica al centro di tutto. A partire dalla cucina, un’isola collocata la centro dello spazio con intorno un bancone a sua volta avvolto da scaffali colmi di vini, libri, conserve, arredo tavola, pasta, sughi e tutto ciò che in qualche modo si lega alla gastronomia. Da Cucina.eat si può venire per un semplice caffè, per un aperitivo, per un acquisto, per mangiare a pranzo e a cena o per fare un acquisto. In più ogni settimana viene organizzato un evento: degli incontri che vanno dalle degustazioni di vini e birre alle presentazioni di libri. Insomma, ce n’è per tutti i gusti.

LUCITTA STREET FOOD
Lucitta street food è un Food Truck, il primo in Sardegna che dal 2015, porta in strada tutta la filosofia che anima il suo Ristorante, la Chef Clelia Bandini del Ristorante Liucitta ad Arbatax, propone anche per il suo Food Truck una cucina di qualita’ alla portata di tutti .Lucitta Street food nasce per portare in giro per tutta la Sardegna e non solo le eccellenze gastronomiche del territorio Ogliastrino…Potrai trovare,in base al pescato e al periodo, Frittura del golfo di Arbatax, pesce spada dei nostri mari, tonno del mediterraneo, hamburger di pecora, panini di maialino allevato in montagna, sebadas,sorbetti agli agrumi fatti in casa, e tanto altro ancora.

PASTA FRESCA DA PEPPE
Al suo esordio una nuova attività tramatzese, nata dalla grande esperienza dello Chef Virgilio, produce pasta fesca ispirandosi alla tradizione ma senza dimenticare di innovarsi e sperimentare, come accade nel caso delle sebadas alla Vernaccia di Oristano.

23584829_10214338243878854_1252564315_n

SPISEDDADURA 2017 | XI EDIZIONE
SABATO 2 DICEMBRE 2017
Dalle 18:00 alle 24:00
FAMIGLIA ORRO, Via Verdi, Tramatza (OR)

Spillatura della Vernaccia di Oristano
Street Food: Antica Dimora del Gruccione, Cucina.eat, Lucitta

SPISEDDADURA IN BLUES 
Francesco Piu feat Giovanni Gaias
Andrea Cubeddu
Bluesbreakers

Angolo Culturale Antas / Selezioni musicali Talk About Records
INGRESSO AL CONCERTO / VISITA AZIENDA: Gratuito

INFO DETTAGLIATE: https://goo.gl/1xCzLp
info@famigliaorro.it | 347 7526617

 

Annunci

Sunsweet Blues Revenge – “A Box of Things” Ep

head_fb_box

Talk About Records, in collaborazione con Magnatone USA, è lieta di presentare “A Box of Things”, il nuovo Ep della blues band Sunsweet Blues Revenge. 6 tracce che riflettono le influenze cardine della band, di chiara ispirazione electric blues, che non disdegna però delle strizzate d’occhio verso contaminazioni soul di fine anni 60, con richiami a Otis Redding e Sam Cooke, o derive new blues debitrici dell’approccio giovane di interpreti come Gary Clark jr o band come gli Alabama Shakes. “A Box of Things” è l’inizio di una nuova era delle SBR, un piccolo contenitore di brani scritti, arrangiati, suonati e mixati dalla band stessa. Un breve pit stop dopo un lungo periodo lontano dai live e di ore passate in sala prove per sfornare nuovo materiale che anticipa un prossimo lavoro in studio per un disco indubbiamente più profondo e più maturo. L’EP, anticipato dal video live di “That Time is over” è prodotto dall’etichetta Talk About Records (già dietro i lavori di River of Gennargentu, King Howl, The Blues against Youth, Donnie) in 100 copie assemblate e numerate a mano, disponibili ai concerti della band o sul negozio online della label. Oltre la circolazione fisica, il disco sarà disponibile all’ascolto e il download tramite i principali web stores musicali (iTunes, Amazon, Spotify, Napster, Deezer). “A Box of Things” vede il supporto promozionale del prestigioso marchio americano MAGNATONE, già da tempo endorser di Irene Loche, chitarrista e cantante della band.

Busta in cartoncino

LIMITED EDITION CD | SPOTIFY | AMAZON | iTUNES  

SUNSWEET BLUES REVENGE are

Irene Loche – Guitar & Vocals
Gian Luca Canu – Bass & Backing Vocals
Alessandro Cau – Drums & Backing Vocals

Recorded in Santa Giusta (OR), March 12th / 13th 2016
Mixed and mastered at the “Universe of a small Galaxy Studio” by Lucanu, Cabras (OR)
Graphics and Layout by Alessandro Cau

Le Sunsweet Blues Revenge nascono nel 2011, il loro sound richiama le pennate sporche del Delta Blues, a tratti la morbidezza del Soul e la cattiveria del New Blues. Calcano i più importanti palchi del panorama blues italiano: Mamma Blues (Dromos Festival), Italian Blues River, Ameno Blues, Aglientu Blues Festival, Blues & Beer, Blues In…Contro, Festival Baranta, Out Of The Blue’s (CH), Bloom In Blues, Rocce Rosse Blues, Pistoia Blues avendo la fortuna di dividere e condividere il palco con grandi personaggi del Blues, nazionali ed interazionali, quali Francesco Piu & Pablo Leoni, Paolo Bonfanti, Guitar Ray & The Gamblers, Sherman Robertson e Fabio Treves. Nel 2012 pubblicano il loro primo disco “Better Luck Next Time” e successivamente nel 2015 un disco EP in tiratura limitata.

sbr_chez_lucanu_talkabout

ENGLISH PRESS

Talk About Records, in collaboration with Magnatone USA, is glad to present “A Box of Things”, the brand-new Sunsweet Blues Revenge EP. Six tracks that reflect the band main influences, definitely coming from an electric blues inspiration, but also with some ’60s soul contaminations, mainly from artists like Otis Redding e Sam Cooke, or new blues coming from Gary Clark jr and Alabama Shakes. “A Box of Things” is the beginning of a new era for Sunsweet Blues Revenge, a small container of songs written, arranged, played and mixed by the band. A short pit-stop after a long break from the live activity and lots of time working on the tracks, cranking out new material, anticipating the next album, certainly deeper and more mature. The Live video “That Time Is Over” disclose the EP release, produced by Talk About Records (River Of Gennargentu, King Howl, The Blues against Youth, Donnie), 100 handmade and hand numbered, available during the band concerts or on the label online store. It is also available as online streaming and digital download from the main web music stores (iTunes, Amazon, Spotify, Napster, Deezer). The video is realized by the fundamental support of MAGNATONE USA, Irene’s official endorsement.

Sunsweet Blues Revenge formed in 2011, their sound recalls the dirty strumming of the Delta Blues, sometimes the softness of soul and the wickedness of new blues. They performed in the most important italian blues stages: Mamma Blues (Dromos Festival), Italian Blues River, Ameno Blues, Aglientu Blues Festival, Blues & Beer, Blues In…Contro, Festival Baranta, Bloom in Blues, Rocce Rosse Blues, Pistoia blues and Out Of The Blue’s in Switzerland having the great chance to share the stage with great blues artists, both national and international, such as Francesco Piu & Pablo Leoni, Paolo Bonfanti, Guitar Ray & The Gamblers, Sherman Robertson and Fabio Treves. In 2012 they release their first album “Better Luck Next Time” and in 2015 an EP produced in very limited edition.

SUNSWEET BLUES REVENGE – “THAT TIME IS OVER” LIVE VIDEO

HEADER_VIDEO

Talk About Records, in collaborazione con Magnatone USA, è lieta di presentare “That Time is Over”, nuovo live video dei Sunsweet Blues Revenge. Il nuovo brano del blues combo sardo ha come protagonista una persona che ha dedicato tutta se stessa verso un qualcuno a cui non è importato: “That time is over” descrive il momento in cui ci si accorge del tempo perso, in cui si fa strada una nuova consapevolezza, quella legata al riscatto di se stessi. Musicalmente il brano riflette le influenze cardine della band, di chiara ispirazione electric blues, strizzando però l’occhio verso contaminazioni soul di fine anni 60, con richiami a Otis Redding e Sam Cooke, o derive new blues debitrici dell’approccio giovane di interpreti come Gary Clark jr o band come gli Alabama Shakes. Ad arricchire il suono di Irene Loche (chitarra e voce), Gian Luca Canu (basso e voce), Alessandro Cau (batteria e voce) anche un organo hammond (Marco Coa) ed una sezione fiati (Federico Fenu e Mauro Diana).

Il video, girato presso il teatro comunale di Terralba dal collettivo B-Sides (Emilio Moretti, Laura Pinna e Dario Baragone) precede la release dell’Ep “A Box Of Things”, che in aprile verrà pubblicato dalla Talk about Records nei principali web stores musicali (iTunes, Spotify, Napster, Deezer) e soprattutto in 100 copie confezionate e numerate a mano.
________

Talk About Records, in collaboration with Magnatone USA, is proud to present “That Time Is Over”, a new live video by Sunsweet Blues Revenge. This new song from the sardinian blues combo talks about a person who has devoted him/herself to someone who really didn’t care. “That Time Is Over” describes the moment when he/she realizes the wasted time, where a new awareness makes its way to the redeem of him/herself. Musically, it reflects the electric blues influences of the band clearly, but with an eye towards the late 60s soul influences, with references to Otis Redding and Sam Cooke, or differently to new blues artists such as Gary Clark Jr. or bands like Alabama Shakes. To improve the sound from Irene Loche (guitar, main vocals), Gian Luca Canu (bass guitar, backing Vocals), Alessandro Cau (drums, percussions, backing Vocals), here you have Marco Coa (hammond, backing vocals) and a horn section with Federico Fenu (trombone, backing vocals), Mauro Diana (saxophone, backing vocals).

The video, filmed at the Terralba Municipal Theatre by B-Sides (Emilio Moretti, Laura Pinna and Dario Baragone) preceeds the band new EP “A Box Of Things” which will be released in April by Talk About Records in the most important web stores (iTunes, Spotify, Napster, Deezer) and most importantly in 100 physical copies, packed and numbered by hand.

Live Recorded live at Municipal Theatre, Terralba (OR), on january 2016.

SUNSWEET BLUES REVENGE
Irene Loche – Guitar & Vocals
Gian Luca Canu – Bass Guitar & Backing Vocals
Alessandro Cau – Drums & Backing Vocals

ADDITIONAL PERSONNEL
Marco Coa – Organs
Federico Fenu – Trombone
Mauro Diana – Baritone Sax

VIDEO BY B-SIDES: Emilio Moretti, Laura Pinna and Dario Baragone

Sponsored by MAGNATONE AMPS