TALK ABOUT RECORDS OSPITE DI ROCCE ROSSE BLUES

Sardinia_Blues_Night_Rocce_ROSSE

TALK ABOUT RECORDS quest’anno sarà ospite del prestigioso festival Rocce Rosse Blues.
Sullo storico palco che dal 1991 ha ospitato nomi storici del blues, del rock’n’roll, del jazz mondiale, inserita nel programma 2017 tra il concerto di Goran Bregović e quello di VINICIO CAPOSSELA / Marc Ribot, dopo il concerto degli YES (official) e prima di quello di Stefano Bollani, la nostra etichetta sarà protagonista della Sardinian Blues Night, in programma martedì 1 Agosto 2017.

Una serata completamente dedicata alla musica blues prodotta in Sardegna che quest’anno è rappresentata dall’etichetta indipendente TALK ABOUT RECORDS, fondata nel 2008 e con l’attivo la pubblicazione di oltre venti dischi e la produzione di svariati festival e tour.

Sul palco del piazzale Scogli Rossi di Arbatax, reduci dalla pubblicazione dell’acclamato nuovo album “Rougarou”, i KING HOWL, preceduti dalla rivelazione blues made in Sulcis DON LEONE, protagonisti di una delle ultime uscite dell’etichetta, il fortunato “Welcome to South West“, e dalla nuova promessa del blues isolano Andrea Cubeddu, già protagonista di festival firmati Talk About come VULCANI – Blues nel Montiferru.

Potete acquistare i biglietti della “Sardinian Blues Night da questo link
Ulteriori informazioni sul sito ufficiale di Rocce Rocce Blues: www.roccerosse.it

ROCCE ROSSE BLUES | SARDINIAN BLUES NIGHT
KING HOWL – DON LEONE – ANDREA CUBEDDU
Martedì 1 Agosto 2017, Ore 21:30
Piazzale Scogli Rossi, Arbatax

Rocce_Rosse_TOTAL .jpg

KING HOWL
I King Howl si formano a Cagliari nel novembre 2009. Suonano HEAVY BLUES: I suoni della prima metà del novecento di gente come Son House, Howlin’ Wolf e Robert Johnson, vengono filtrati assumendo nuove forme, incorporando gli stili dello stoner rock, della psichedelia, in un crossover elaborato in maniera spontanea, teso a rendere il live – set un flusso di suono mai interrotto, che muta ad ogni brano parlando la lingua del blues con accento sempre diverso. La band ha all’attivo un E.P di tre brani uscito nel 2010, il disco d’esordio “King Howl Quartet”, prodotto da Talk About Records nel 2012 e distribuito e promosso in tutta Europa da Go Down Records, il “Truck Stop Ep” composto da quattro tracce e licenziato nel 2014, e la nuova prova sulla lunga distanza, un disco intitolato “Rougarou” e composto da 10 brani. Quest’ultima fatica, sintesi sonora delle esperienze maturate on the road dalla band, viene pubblicata nel luglio 2017 grazie agli sforzi congiunti delle sarde Talk About Records, Electric Valley Records e Reeson, marchio con cui la band collabora fin dagli esordi. Fin dalla propria formazione i King Howl vantano inoltre una copiosa attività live, che li ha portati su tantissimi palchi nazionali e internazionali (Germania, Austria, Repubblica Ceca, Svizzera, Ungheria, Belgio, Francia) e li ha visti partecipare a numerosi festival internazionali come il Duna Jam, Time in Jazz (Berchidda), Pietrasonica Festival (Udine), Mamma Blues (Nureci), Crumble Fight Festival (Nantes), Swanflight Festival (Schwandorf), Maximum Festival (Treviso), Freiburg Fuzz Fest (Friburgo in Brisgovia), opener per Fatso Jetson, Yawning Man, Greenleaf, My Sleeping Karma, Siena Root, Bob Margolin.

DON LEONE
Chitarra slide, battiti di mani e voci rauche e una valigia per tenere il tempo. Il progetto Don Leone nasce dall’unione tra Donato Cherchi, rapper e cantante blues e Matteo Leone, chitarrista e polistrumentista. Dopo aver collaborato principalmente nei progetti di Donato alias Donnie Blues/Rap, e separatamente fatto esperienza sui palchi e i locali della Sardegna e Italia, i due decidono di formare un duo blues, stabile e attivo nel panorama isolano.Pubblicato il loro EP d’esordio: Welcome to the south-west, vanno di città in città a far sentire il suono delle strade di campagna del Sulcis, che sono piene di incroci, come quelle paludose delle storie del blues.

ANDREA CUBEDDU
Andrea Cubeddu è un giovanissimo cantautore blues del ’93 di origine sarda, che si muove fra i rigagnoli del Delta Blues, e gli gira intorno, con sicurezza, competenza e un fervore profano. Uno di quei bluesman che vive il Bues nella maniera più autentica e viscerale e lo suona con intensa passione, esibendosi con la sua chitarra e con la sua voce ovunque possa farlo. Il 13 maggio esce il suo primo album, Jumpin’ Up And Down, una raccolta di 12 brani autografi, un viaggio tra episodi di vita quotidiana e storie di un’antica terra, la Barbagia, il cuore della Sardegna.

Annunci

KING HOWL – ROUGAROU

Header Facebook

 “Rougarou” is the third album by the Sardinian heavy blues band King Howl. Ten tracks of blues fueled – booze soaked Rock’n’Roll. A new proof for the band’s peculiar, distinctive sound defined through these years on the road. Here, the essential patterns of blues music are mixed again with a strong Rock’n’Roll attitude, that pushes the composition more to the side of 70’s Classic Rock, without denying the reference with other important influences like Stoner Rock, the late sixties proto-punk, the psychedelia. The tracklist is composed by 9 unreleased songs plus the band’s version of Canned Heat’s classic “On the Road Again”. “Rougarou” explores the thematic of change, of the transformation, no matter If this is linked to the growing up of a kid, the romance of traveling, a nervous breakdown, or the mutation in a werewolf.

“Rougarou” has been recorded in Sardinia and mixed at NHQ Studios, Ferrara, by Gabriele Boi. The artwork of the album is made by Elena Cabitza. The record will be released by the two Sardinian labels Talk About Records and Electric Valley Records and sponsored by the Streetwear brand REESON, and will be available from July 7th, 2017 in three different formats: digipack cd, digital (Spotify, iTunes, Deezer, Amazon, Napster etc.) and an exclusive 12’’ Vinyl edition, printed in two colors that will be distributed internationally by Clear Spot (vinyl preorders will begin July 7th and will be shipped from September 1).

4PAN1T


SPOTIFY | VINYL PREORDER DIGIPACK CD | ITUNESAMAZON | YOUTUBE DEEZER


“Rougarou” è il terzo disco della heavy blues band sarda KING HOWL. 10 tracce di boogie blues e Rock’n’Roll, una ennesima prova della peculiare impronta stilistica del gruppo, definita nel corso degli anni sulla strada, da un concerto all’altro.

In questo nuovo disco i pattern essenziali del blues vengono miscelati nuovamente attraverso una attitudine marcatamente Rock’n’Roll, che spinge le composizioni sempre più verso i territori del Classic Rock anni ’70, senza rinnegare il riferimento ad altre importanti influenze come lo Stoner Rock, il proto-punk di fine anni ’60, la psichedelia. La tracklist del disco è composta da nove brani inediti più una personale versione riarrangiata del classico dei Canned Heat “On the Road Again”. Il disco esplora la tematica del cambiamento, della trasformazione, sia questa relativa al crescita personale, al romanticismo di un viaggio, ad un esaurimento nervoso, o alla mutazione in uomo lupo.

“Rougarou” è stato registrato in Sardegna e mixato al NHQ Studio di Ferrara da Gabriele Boi. L’artwork del disco è invece opera di Elena Cabitza. L’album è prodotto grazie alla collaborazione tra due etichette sarde, la Talk About Records (casa discografica di Santu Lussurgiu che con questo disco raggiunge il traguardo delle 20 pubblicazioni) e la Electric Valley Records (etichetta del sassarese attiva da anni nei circuiti Stoner & Heavy Psych). Il disco vede la sponsorizzazione dello Streetwear brand REESON, e sarà distribuito internazionalmente dall’olandese Clear Spot in differenti formati: digitale (Spotify, iTunes, Deezer, Amazon, Napster etc.), digipack CD ed in una esclusiva versione vinile 12 pollici, disponibile in due colori diversi.

KING HOWL | EUROPEAN TOUR 2015

TOUR Poster by Elena Cabitza

TALK ABOUT RECORDS è lieta di annunciare il nuovo tour europeo dei King Howl. Dopo un tour italiano che ha portato la band in giro per la penisola agli inizi del 2015, è arrivato il momento di rimettersi in viaggio., stavolta per la seconda tournée in giro per il continente europeo. 11 date per 5 nazioni diverse: Italia, Svizzera, Germania, Belgio, Francia. Migliaia di chilometri da percorrere per una nuova campagna di concerti che porterà la band in grandi live club europei ed in prestigiosi festival come il Crumble Fest, in programma il 6 giugno a Montaigu, Nantes, in Francia, appuntamento internazionale per gli amanti dello Stoner Rock. Sulla strada da maggio a giugno 2015, grazie al lavoro dell’etichetta sarda TALK ABOUT RECORDS e il supporto logistico/tecnico di Brincamus ed Agitoriu Booking.

TALK ABOUT RECORDS is proud to present the new King Howl’s European Tour. After 11 gigs around Italy, the band is ready for 11 gigs from Italy to Swiss, Germany, Belgium, France. From great live Clubs like Cas’Aupa, Moiee Molen, La Source, to international festivals like the Crumble Fest in Montaigu (FR). On the road between may 1th and June 6th.

01/05 – PRIMO MAGGIO, NUORO (SRD)
16/05 – MAGGIO FIORANESE, FIORANO (IT)
20/05 – CAS*AUPA, UDINE (IT)
21/05 – RUMPELTUM, ST. GALLEN (CH)
22/05 – JUZ, EGGENFELDEN (GER)
23/05 – GARDEN PARTY, ALLING (GER)
24/05 – MOOIEE MOLEN, ROESELARE (BE)
25/05 – ROCK CAFE’, LEUVEN (BE)
26/05 – CASA GORIZIA, MILANO (IT)
05/06 – LA SOURCE, LE MANS (FR)
06/06 – CRUMBLE FEST, MONTAIGU (FR)

Tour Poster by Elena Cabitza
http://www.behance.net/caby

BOOKING: Talk About Records
http://www.talkaboutrecords.net | info@talkaboutrecords.net

KING HOWL | DATE ITALIANE GENNAIO/MARZO 2015

Art by Elena Cabitza

I King Howl aprono il 2015 con una nuova serie di concerti programmati in tutta Italia. Il secondo giro promozionale di supporto al nuovo “Truck Stop Ep” li porterà in Lombardia, Toscana, Umbria, Veneto, e, naturalmente, nella nostra Sardegna.

05/01/15 – CUEVA ROCK, CAGLIARI

10/01/15 – LIFE CLUB, ORISTANO

23/01/15 – BIRRERIA BREWDOG, FIRENZE

24/01/15 – CIRCOLO ARCIPELAGO, CREMONA

13/02/15 – THE HOR, SASSARI

20/02/15 – FREE RIDE, PERUGIA

21/02/15 – TBA, PRATO

12/03/15 – LO-FI, MILANO

13/03/15 – BANHOFF, MONTAGNANA (PD)

14/03/15 – ALTROQUANDO, ZEROBRANCO (TV)